ALESSANDRO ANGELONE - STARS_ AT_ DAWN

Postato in Yasta la Vista

Scritto da: MAT2020

Questo utente ha pubblicato 1549 articoli.

Autore: Luca Paoli

 

ALESSANDRO ANGELONE STARS AT DAWNMusic Force, 2019

 

 

Quando mi capita di trovarmi ad ascoltare musica prodotta da giovani talenti la soddisfazione sale alle stelle.
A volte il Sonar cattura, nel Mare Magnum delle centinaia di uscite discografiche di oggi, artisti che meritano di avere più visibiltà… ma si sa che chi muove le leve del businnes si occupa d’altro, non certo della musica di pregio.
 
Vorrei allora soffermarmi su di un’uscita recente per la Music Force di Alessandro Carletti Orsini, un’etichetta che propone dischi interessanti e non ha paura di osare, e il pregio sta proprio in questo.
 
Mi riferisco all’album Stars_ At_ Dawn del giovane chitarrista (classe 2002) Alessandro Angelone.
Il musicista di Pescara frequenta dal 2014 l’APM (Accademia Professione Musica) dove, sotto la guida del maestro Benny Conte, studia chitarra moderna e col maestro Gianluca Esposito musica d’insieme jazz.
Nel 2017 partecipa al concorso Take Me Back col suo brano “Dreams“ per una colonna sonora, e suona in diversi concerti organizzati dall’ APM eseguendo proprie composizioni.
Vince il concorso SGT Music Awards nel 2017 e il Concorso Anxanum Music Awardsnel 2018.
Continua gli studi sia della chitarra acustica sia di quella elettrica ottenendo ottimi risultati.
E’ proprio il suo maestro Benny Conte a spingere il giovane musicista a realizzare il primo disco
e Music Force crede nelle sue qualità e gli pubblica il suo primo disco.
 
Il lavoro si compone di undici tracce tutte per sola chitarra acustica dove il Angelonemostra la sua bravura, la sua tecnica con lo stile finger picking, ma anche ottime doti compositive.
Subito vengono in mente i maestri del genere - Leo Kottke e John Fahey - che sicuramente Alessandro avrà ascoltato e approfondito.
 
Un disco intimo e riflessivo, che si fa amare per le sue derive jazz, blues e pop, pregne di quel sentimento che solo un grande artista riesce ad esprimere con la sua musica.
 
Nella scaletta compaiono anche due cover: “You Are Not Alone“, di Robert Kelly eMichael Jacksone “Love Never Felt So Good”, di Michael Jackson e Paul Anka.
 
Concludendo mi sento veramente di consigliare questo bel disco a tutti gli amanti della chitarra acustica, ma anche a quanti vogliono gustarsi suoni cristallini carichi di tecnica e sentimento.
 
 
 
 
 
Tracklist:
1.     Intro
2.     The key
3.     Dreams
4.     Leaden heart
5.     Night
6.     Plot twist
7.     You are not alone
8.     Rayn
9.     Love never felt so good
10.Certainties
11.Stars at dawn