Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0

50 years ago - Woodstock Anniversary

Quello di Jimi Hendrix, headliner di quella folta schiera di artisti che presero parte a Woodstock, fu certamente un concerto che lasciò a bocca aperta i presenti (i superstiti di quel tour de force musicale). A propria discrezione poi, capire se fu più una sorpresa oppure una delusione.

Sicuramente, i dati di fatto furono che:

- Hendrix, presentato in acoppiata con la sua storica backing band, la mitica Experience, esordì sul palco presentando al pubblico la sua nuova formazione, denominandola Gypsy Sun & Rainbows. Lo storico power trio si trasformò così all'improvviso in un quintetto.

- Il chitarrista e la sua band, previsti come ultimo concerto della serata della Domenica, incominciarono a suonare alle 9 del mattino di Lunedì 18 Agosto, a causa dei ritardi accumulati durante la terza giornata, dovuti al temporale che funestò l'evento.
Questo comportò che la gran parte del pubblico aveva già abbandonato il festival, pertanto Hendrix suonò davanti ad una piccola parte soltanto dei 500.000 di Woodstock.

- Non fu effettivamente una delle migliori performance di Hendrix, ma venne additato più del dovuto, in quanto come headliner della kermesse, il pubblico si aspettava forse un apice della rassegna molto più esplosivo e coinvolgente. Fu uno spettacolo forse leggermente diverso dal previsto, ma sicuramente altrettanto interessante.

- Il leggendario chitarrista, suonò una setlist composta, oltre che dagli immortali successi, da nuovo materiale appena composto e numerose improvvisazioni, fino ad arrivare al momento storico della performance, e probabilmente dell'intero festival: la furiosa versione di "Star Spangled Banner", l'inno americano. Il riarrangiamento in versione satirica e di protesta contro il governo americano e la guerra in Vietnam, con le corde della chitarra che simulano i suoni delle bombe e dei mitragliatori.

Un momento carico di pathos e di significato, a coronare tutto ciò che Woodstock ha rappresentato. Agosto 1969.

Brano consigliato: Star Spanglend Banner
https://www.youtube.com/watch?v=TKAwPA14Ni4


ponti live hendrix

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
50 years ago - Woodstock Anniversary

È proprio vero che l'unione fa la forza. Ce lo dimostrarono a Woodstock David Crosby, Stephen Stills and Graham Nash, i quali, esibendosi con Neil Young, diedero prova di tutto il loro talento, regalando al pubblico uno show memorabile, composto addirittura di due differenti set: uno acustico ed uno elettrico.
Dopo lo scioglimento dei rispettivi gruppi originari, infatti, avvenuta nel 1968, i tre cantautori statunitensi decisero di formare un side-project facendo uscire il primo album proprio nel '69. Si ritrovarono quindi a suonare davanti ad una platea soltanto per la seconda volta insieme;
Stills lo rimarcò molto serenamente con l'uscita "This is the second time we've ever played in front of people, man. We're scared shitless!"

Brano consigliato: la suite Judy Blue Eyes!
https://www.youtube.com/watch?v=ES-8u5_13dg

ponti live csny

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
50 years ago - Woodstock Anniversary

Durante i grandi concerti i ritardi sono all'ordine del giorno.
Il 17 agosto 1969, il terzo e ultimo giorno di festival, subito dopo l'esibizione di Joe Cocker, un temporale si abbatté su Woodstock per svariate ore.
Questo portò inevitabilmente ad un considerevole ritardo sulla lineup del concerto, tanto che gli artisti previsti per il pomeriggio, si esibirono nel corso della serata, o meglio nottata.
Fu il caso di Johnny Winter, il leggendario bluesman texano, che salì sul palco alla mezzanotte circa. La sua elettrizante performance, durò poco più di un'ora, in cui fece sfoggio di tutta la sua tecnica chitarristica, fra assoli da panico e illuminanti passaggi su slide guitar!

Brano suggerito: I Can't Stand It
https://youtu.be/wZzuUDWuI8E

ponti live winter

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0

50 years ago - Woodstock Anniversary

Se oggi chiedi a qualcuno di Woodstock, ti viene detto che è stato un enorme festival hippie alla fine degli anni '60, nel quale si sono esibiti Jimi Hendrix e Janis Joplin... e che Joe Cocker suonò "With a Little Help from My Friends."
Nonostante Cocker fosse nel giro musicale statunitense da tempo, era ancora considerato un musicista un po’ di nicchia. Motivo per il quale nella sua scaletta erano presenti anche delle cover. La sua emozionante performance della canzone dei Beatles, però, lo face conoscere al grande pubblico, diventandone addirittura uno dei principali artisti ricordati.

Brano suggerito: With a Little Help From My Friends
https://youtu.be/tfLyK2DVVUU


ponti live cocker

Isakatai, ultima puntata di stagione

Scritto da: Rock

Questo utente ha pubblicato 8 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
Questa sera ci sarà l'ultima puntata in compagnia dei Isakatai prima del Ponti Live - Woodstock Edition. Nella puntata di questa sera concluderemo il terzo giorno di Woodstock, con una chicca interessante, un'intervista indedita di Jimi Hendrix mai stata trasmessa fino a questa sera.
Inoltre intervisteremo anche uno dei gruppi che suonerà al ponti live, i Voodoo Groove - 50th Woodstock Anniversary.
Vi aspettiamo connessi su www.yastaradio.com dalle ore 21!


 

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
50 years ago - Woodstock Anniversary

Seguendo una classica scaletta di un concerto, le band di punta vengono fatte suonare nel momento clou della serata, cioè intorno alle 10-11 di sera.
I Jefferson Airplane, una delle più grandi band di San Francisco in circolazione sulla scena di fine ’60, avrebbero dovuto esibirsi come headliner del sabato. Finirono, invece, per suonare alle 8 del mattino, chiudendo quella leggendaria maratona notturna, scaldando il pubblico con il loro multiforme Acid-Rock, caratterizzato dalle doppie e triple linee vocali.

Brano suggerito: Volunteers
https://youtu.be/OzHBr0ndKus


ponti live ja

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
50 years ago - Woodstock Anniversary

Se si dovesse descrivere l'esibizione dei The Who a Woodstock in una sola parola, sarebbe sicuramente 'tempismo'.
Tempismo perché nel 1969 la band era nel pieno del suo apice, nel bel mezzo del tour di supporto al loro ultimo album Tommy. E quindi la loro presenza a Woodstock era stata una conferma più che una scoperta.
Tempismo anche perché, avendo dovuto suonare alle 5 della mattina in ritardo sulla scaletta del festival, durante il climax di 'See Me, Feel Me' i primi raggi di sole si fecero largo, creando un gran bel momento suggestivo.

Brano suggerito: We're Not Gonna Take It
https://youtu.be/aaUDOzorCcI


ponti live who 

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0

50 years ago - Woodstock Anniversary

È sempre difficile intraprendere la carriera da solista. Soprattutto quando la band che lasci è the Big Brother & the Holding Company. E soprattutto se, dopo un solo anno dalla decisione di ricominciare, ti ritrovi a cantare davanti a migliaia di persone a Woodstock.
Janis Joplin tuttavia non si lasciò prendere dall'emozione: accompagnata da un ensemble completissimo, la sua performance fu senza sbavature, anche se non riuscì ad esprimersi appieno. Probabilmente l'essersi esibita alle 2:00 di notte, dopo una giornata tanto estenuante, non l'aiutò a raggiungere la piena potenza vocale.
Nonostante tutto, anche questo concerto resta una pietra miliare della storia della musica.

Brano suggerito: Piece of My Heart
https://youtu.be/vThD7ot9oII


ponti live joplin 

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
50 years ago - Woodstock Anniversary

La vita spesso offre delle grandi occasioni: sta nella bravura di chi le riceve coglierle e sfruttarle al meglio.
È quello che fecero i Mountain quando vennero chiamati per suonare a Woodstock, avendo all'attivo solo 3 concerti. I novellini dei palcoscenici, senza timore, affrontarono l'immensa folla, esibendosi per di più alle 21:00, quindi quasi nell’ “orario di punta”. Il loro heavy-blues rock, molto influenzato dallo stile dei ben più famigerati Cream, rimase impresso nel pubblico, tanto che la loro esibizione gli fruttuò un discreto successo nei tempi successivi.

Brano suggerito: Southbound Train
https://youtu.be/YnK9skV4z0Y

ponti live mountain 

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0

50 years ago - Woodstock Anniversary

Finisce di suonare Santana. Un uomo nella folla inizia a farsi largo per raggiungere il palco. Munito di chitarra, l'artista suona per circa 30 minuti, per poi lasciare inaspettatamente l'esibizione.
John Sebastian, infatti, non era tra gli artisti contattati ma, essendo presente al festival, fu ingaggiato al momento per esibirsi nell’attesa dei “pezzi da 90”. Non completò però la sua scaletta perché volle raggiungere la moglie, che partorì proprio il 16 agosto 1969.

Brano suggerito: I had a dream
https://youtu.be/Y_nPGqavV58


ponti live sebastian 

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0

50 years ago - Woodstock Anniversary

Il festival riprese a mezzogiorno del giorno successivo. Terzo in scaletta un 22enne messicano e la sua band, sconosciuti alla maggior parte del pubblico.
Il giovane Santana portò lo spirito del suo Rock Fusion Latino sul palco di Woodstock, sfoderando una delle sue performance migliori di sempre. La folla apprezzò.
Possiamo dire che una discreta parte del successo che ebbe successivamente derivò proprio dalla sua magnifica esibizione, quel 16 agosto del 1969.

Brano suggerito: Soul Sacrifice
https://youtu.be/AqZceAQSJvc

 
ponti live santana

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
50 years ago - Woodstock Anniversary

16 agosto 1969, ore 1:00 am. Sale sul palco una giovane donna al sesto mese di gravidanza. Il marito, David Harris, non può assisterla perché in carcere in quanto obiettore di coscienza.
Il suo nome è Joan Baez, cantautrice folk di ideali pacifisti e libertari, da sempre considerata come la controparte femminile di Bob Dylan. La sua voce soave è la chiusura perfetta per il caotico primo giorno del festival di Woodstock.

Brano suggerito: Joe Hill
https://youtu.be/PX7M9psH0rM
 
ponti live baez

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
Ci penseranno i Perfect Pair a chiudere in bellezza questo Ponti Live - Woodstock Edition con il loro personalissimo tribute-set.

Non perderti l'ultima serata di concerto, Domenica 21 Luglio!
 
ponti live perfect pair

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
Voodoo Groove - 50th Woodstock Anniversary at Ponti Live - Woodstock Edition
Sabato 20 Luglio, piazza Parolini, Ponti sul Mincio. Non mancate.
 
ponti live voodoogroove

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
Jukebox all'Idrogeno at Ponti Live - Woodstock Edition
Un tuffo nel passato, Sabato 20 Luglio, Ponti sul Mincio.
 
ponti live juke box

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
Black Mama at Ponti Live - Woodstock Edition
Sul nostro palco Venerdì 19 Luglio!
 
pontiliveblackmama

RITORNO A WOODSTOCK PARTE 3

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0

Questa sera su www.yastaradio.com una delle ultime trasmissioni della stagione Isakatai!
Siamo arrivati a raccontare la terza ed ultima giornata del festival di Woodstock '69, il termine del nostro viaggio alla scoperta di quel mito, prima del Ponti Live-Tribute!

Siamo online dalle ore 21, naturalmente in diretta 

 

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0

1060 West Addison at Ponti Live - Woodstock Edition

Vi aspettano sul nostro palco Venerdì 19 Luglio!

 
ponti live 1060

Ponti Live

Scritto da: Norum

Questo utente ha pubblicato 47 articoli.
Valutazione attuale:  / 0
Nuova grafica a tema 60's per il nostro flyer di quest'anno!
Stay tuned

 

ponti live flyer 1

 

ponti live flyer 2

 

ponti live flyer 3

 

ponti live flyer 4

 

ponti live flyer 5

 

ponti live flyer 6