Acuarela, il Blog

È morto a 85 anni Arnold Skolnick, autore del poster pubblicitario di Woodstock

Scritto da: MAT2020

Questo utente ha pubblicato 2433 articoli.

È morto Arnold Skolnick, l’artista che nel 1969 disegnò il manifesto del famoso festival di Woodstock, una delle immagini cult della musica e della grafica.

Rip

Wazza

 

 

È morto a 85 anni Arnold Skolnick, autore del poster pubblicitario di Woodstock, che si tenne nel 1969 nella località di Bethel (New York) e fu uno dei festival più famosi della storia della musica rock. Il poster di Skolnick è una delle più popolari e riprodotte immagini legate a quei «tre giorni di pace e musica», come recitava il poster stesso.

Skolnick è morto lo scorso 15 giugno ma la notizia è stata diffusa solo di recente.

Skolnick era nato a Brooklyn nel 1937, sua madre lavorava in un’agenzia pubblicitaria e suo padre faceva il tipografo. Da giovane studiò arte e per tutta la vita fece il designer per la pubblicità ma anche per l’editoria e per il cinema: disegnò diverse copertine di libri e i titoli di testa di qualche film. Ma il lavoro per cui è più ricordato rimane il poster di Woodstock, anche se il figlio ha raccontato che Skolnick non era proprio il tipo che sarebbe andato a un evento di quel genere: «Non gli piaceva il rock, non gli piaceva la “drug culture” e l’arte psichedelica la odiava», ha detto al New York Times.

Quando fu contattato da James Morris, uno degli organizzatori del festival, Skolnick aveva 32 anni. Li mise in contatto un suo amico architetto. Morris gli commissionò il poster un giovedì e Skolnick glielo consegnò il lunedì dopo: «Era solo un lavoro come tanti altri», raccontò nel 2010. «Però questo diventò famoso!».

A proposito dell’uccello sulla chitarra, Skolnick ha raccontato che quasi tutti diedero per scontato che fosse una colomba, simbolo di pace, ma che lui nel disegnarlo si fece ispirare da un uccello gatto (Dumetella carolinensis) che aveva osservato a Shelter Island (New York).